Reduci dalle sconfitte contro Kings e Warriors, i Los Angeles Lakers 💜💛 (36-32) provano a rilanciarsi contro gli Atlanta Hawks (32-37), già vittoriosi nella sfida di fine gennaio e in back-to-back dopo il successo contro i Clippers.

I gialloviola sono privi di Cam Reddish, Jarred Vanderbilt, Gabe Vincent e Christian Wood. La franchigia della Georgia non dispone di Saddiq Bey, AJ Griffin e Trae Young. Ham schiera Russell, Reaves, Hachimura, James e Davis; Snyder replica con Murray, Bogdanovic, Krejci, Johnson e Capela.

Leggi anche:

🏀 Lakers vs Hawks: Recap

In avvio la squadra di Darvin Ham viene spazzata via dall’energia di Atlanta: Jalen Johnson schiaccia su Reaves e dopo una stoppata su James colpisce da tre, Bogdanovic segna due triple per il +9 dopo appena 140″ di gioco. AD e LeBron rimettono in moto i losangelini, poi entrambi completano un gioco da tre punti. Un altro and one di Reaves vale il 17-13 con 7:05 sul cronometro.

Gli Hawks reagiscono con i canestri di Murray ed Hunter, ma i Lakers restano avanti con Davis e altri sette punti di James, dopodiché una tripla e una bimane di Max Christie valgono il primo vantaggio in doppia cifra della gara. I ragazzi di Snyder replicano con Okongwu e Dejounte Murray, L.A. chiude il quarto con i canestri di The Brow e Reaves: 38-28 dopo dodici minuti di gioco.

Atlanta riduce le distanze con Okongwu e altre due slam dunk dell’incontenibile Johnson. I californiani rispondono con Christie e LBJ, poi sprecano qualcosa e consentono a Bogdan Bogdanovic di accorciare ancora. Il game of runs prosegue con la tripla di Russell, poi LeBron James incrementa il proprio bottino con un layup e una schiacciata “generata” da magia di Reaves: 54-43 a sei minuti dall’intervallo lungo.

I gialloviola allungano ancora con sei punti di Russell e una tripla di Rui Hachimura, la squadra della Georgia cerca di restare in partita con le schiacciate del solito JJ e Clint Capela. Gli Hawks segnano da tre con Krejci e Bogdanovic, ma i Lakers toccano il massimo vantaggio (+18) con le giocate del Black Samurai e una tripla di Dinwiddie. Quattro liberi degli ospiti chiudono il tempo, con L.A. avanti 73 a 59.

🔄 I Lakers travolgono gli Hawks

Al rientro in campo Atlanta riduce le distanze con una tripla di Johnson e l’effort a rimbalzo offensivo di Capela, tuttavia i losangelini controllano senza troppi patemi. Russell e James servono Anthony Davis nel pitturato, Hachimura completa due giochi da tre punti e segna dal mid-range obbligando Quin Snyder al timeout: 87-70 con 6:35 sul cronometro.

Austin Reaves alza un alley-oop per Davis e segna un paio di canestri, preludio al +23 siglato in transizione da Christie. Gli Hawks barcollano sotto i colpi dei Lakers, ma cercano di restare in piedi con le triple di Krejci e dell’ex Wesley Matthews. Ma è troppo poco: negli ultimi 80″ i gialloviola segnano da tre con Prince, Davis e Russell (due volte): 111-86 all’ultimo mini-break.

I californiani dilagano con un paio di layup di James, che intervallano le triple realizzate da Prince e D’Angelo Russell (altre due). Sul +34 Ham può richiamare LBJ e DLo in panchina. I coach iniziano ad inserire le seconde linee, con Snyder costretto a richiamare anzitempo Johnson a causa di una distorsione alla caviglia. Il garbage time vero e proprio comincia sul 128-94 a cinque minuti dalla sirena.

Nel finale di partita Giles III, Mays e Jaxson Hayes muovono il punteggio per i Lakers, Fernando e Vit Krejci per gli Hawks. 136 a 105 è il punteggio finale, Lakers Win!

📊 Stats & Box Score

James chiude con 25 punti (10/14 dal campo, 2/5 dall’arco e 3/3 dalla lunetta), 7 rimbalzi, 10 assist e 2 perse in poco meno di 29 minuti di gioco. Per Davis 22 punti (10/14 al tiro e 1/2 ai liberi), 15 rimbalzi, 6 assist, 2 recuperi, 1 stoppata e 2 turnover con +28 di Plus/Minus in poco più di 31 minuti sul parquet.

Russell (27+4+10 con 6/10 da tre) ha superato Eddie Jones all’ottavo posto nella classifica All-Time gialloviola per triple segnate, pareggiando quelle realizzate (183) da Nick Van Exel nella stagione 1994/95. In doppia cifra anche Hachimura (17+3+1 con 7/10 dal campo), Reaves (12+6+4 con 2 stocks) e Christie (11+3+1). A referto anche Dinwiddie (3+1+3), Prince (8+5+1) ed Hayes (7+3). Garbage time per Mays (2 punti, 1 assist e 2 recuperi), Giles III (2+1) e Lewis (2 assist).

Il top scorer degli Hawks è Johnson (25+9+4 con 9/20 dal campo e 2/11 dall’arco). In doppia cifra anche Bogdanovic (17+3), Murray (13+5+10 con -23 di Plus/Minus), Krejci (11+1+1), Okongwu (11+4+2) e Capela (10+9).

Box Score at NBA.com

🗨️ Post Game Quotes

📺 Lakers vs Hawks: Highlights

📅 Next Game

I Los Angeles Lakers tornano in campo nella notte (3:30 🇮🇹) tra Venerdì 22 e Sabato 23 Marzo per affrontare i Philadelphia 76ers alla crypto.com Arena.

In copertina: LeBron James durante la gara tra Lakers ed Hawks alla crypto.com Arena di Los Angeles. (Gina Ferazzi, Los Angeles Times)


Ascolta Lakers Speaker’s Corner, il podcast italiano dedicato ai gialloviola, su:


LeBron James ha superato Kareem Abdul-Jabbar, diventando il miglior realizzatore della storia della NBA. Leggi gli articoli dedicati al record del quattro volte MVP scritti dalla redazione di LakeShow Italia:


Categories:

Our Podcast
Most Recent